Dal fallimento al nuovo codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza dopo il D.L.gs. 14/2019

Guida all’applicazione

Aggiornato al
D.Lgs. 12-1-2019, n.14
(G.U. n.38 del 14-02-2019)

Nicola Graziano
Magistrato del Tribunale di Napoli con funzioni di Giudice delegato ai fallimenti
Tommaso Nigro
Dottore Commercialista ed Esperto Contabile in Salerno e Milano. Curatore e Consulente Tecnico del Tribunale, specializzato in materia fallimentare e della crisi di impresa

ISBN 978-88-32149-17-3
Pag.152
Prezzo € 15,00 (iva compresa)

Il testo, aggiornato alla recente disciplina del D.Lgs. 12 gennaio 2019, n.14 (pubblicato in G.U. 14 febbraio 2019, n.38), analizza le novità che modificano le procedure da attivare nell’ambito della crisi d’impresa e dell’insolvenza. Si illustrano gli argomenti riguardanti i nuovi professionisti della crisi di impresa e gli organismi deputati al controllo, nonché le misure di allerta, i soggetti interessati alla nuova procedura e le novità degli indicatori della crisi.
STRUTTURA
Capitolo 1 Il nuovo codice della crisi di impresa e dell’insolvenza – Le disposizioni generali
Capitolo 2 Le procedure di allerta e di composizione assistita della crisi
Capitolo 3 Le procedure di regolazione della crisi, la nuova competenza dei Tribunali e la novità di un’unica domanda di accesso
Capitolo 4 Il primo fascio di strumenti alternativi alla liquidazione giudiziale: gli accordi in esecuzione di piani attestati e gli accordi di ristrutturazione dei debiti
Capitolo 5 Le procedure di composizione della crisi da sovraindebitamento
Capitolo 6 Il più noto strumento nelle procedure di composizione della crisi ed insolvenza: il concordato preventivo
Capitolo 7 Quel che doveva essere l’essenza della riforma e non è stato: la procedura di liquidazione giudiziale