e-book/Libro cartaceo LA CONSULENZA TECNICA PREVENTIVA PER LA COMPOSIZIONE DELLA LITE NELLA RESPONSABILITÀ MEDICA

I poteri del Giudice e del C.T.U.

Il ruolo dell’assicuratore e delle strutture sanitarie in autoritenzione

Paolo Donato – Paolo Mariotti – Paolo Masini

Si può acquistare la versione e-book direttamente scaricabile dopo aver eseguito il pagamento, oppure la versione Libro Cartaceo, rilegato come tutti gli altri volumi cartacei di Revelino Editore, direttamente spedito all’indirizzo che si indica nell’ordine.

Prezzo E-Book €22,00 (iva compresa) ISBN 978-88-32149-82-1 Pag.110

Prezzo Libro cartaceo non disponibile al momento



ISCRIVITI AL WEBINAR DEL 15 SETTEMBRE 2021 (ORE 15:30-17:30)
LA CONSULENZA TECNICA PREVENTIVA AI FINI CONCILIATIVI NELLA RESPONSABILITÀ SANITARIA

OFFERTA COMMERCIALE WEBINAR+E-BOOK €53,00 (iva inclusa) CLICCA QUI

INDICE SOMMARIO

Prefazione

Capitolo 1. L’articolo 8 della Legge n. 24/2017 di Paolo Donato


Capitolo 2. I poteri del giudice nella consulenza tecnica preventiva a fini conciliativi di Paolo Mariotti
2.1 Premessa
2.2 La scelta dei consulenti
2.3 La formulazione del quesito peritale
2.4 Il nuovo quesito medico legale proposto dall’Osservatorio sulla Giustizia Civile del Tribunale di Milano
a) Le ragioni del nuovo quesito medico legale
b) Dal danno biologico al danno biologico dinamico-relazionale
c) Il nuovo concetto di sofferenza interiore e il campo di indagine del CTU
2.5 La decodificazione del linguaggio degli esperti e la necessità di testare l’affidabilità del metodo scientifico
2.6 Valutare le risultanze della consulenza tecnica o della perizia alla luce dei principi che governano il processo


Capitolo 3. I poteri del CTU nella consulenza tecnica preventiva a fini conciliativi di Costanza Bidetti
3.1 I poteri conferiti ai CTU dall’art. 194 c.p.c. e le conseguenze processuali della violazione di tali limiti alla luce della recente giurisprudenza di legittimità
3.2 I confini e le prerogative dell’indagine tecnica del Collegio peritale
3.3 Il tentativo di conciliazione operato dai CTU


Capitolo 4. La partecipazione delle strutture sanitarie nella consulenza tecnica preventiva ai fini conciliativi: problemi e opportunità di Paolo Masini
4.1 Valutazioni economiche in ordine all’istituto della consulenza tecnica preventiva a fini conciliativi
4.2 Condizione di procedibilità dell’istituto della consulenza ex art. 696 bis c.p.c.
4.3 Obbligo di partecipazione al procedimento ex art. 696 bis c.p.c. per l’assicuratore
4.4 Il collegio medico nominato dal giudice nella consulenza tecnica preventiva ex art. 696 bis c.p.c.
4.5 Durata della consulenza tecnica preventiva e presenza delle parti nel procedimento
4.6 Cenni circa il regolamento ex art. 10, comma 6, della legge n. 24/2017
4.7 Aspetti operativi: il Comitato Valutazione Rischi in rapporto alle decisioni circa i sinistri e sulle strategie processuali
4.8 Conclusioni


Capitolo 5. Il ruolo dell’assicuratore nella consulenza tecnica preventiva a fini conciliativi anche alla luce dello schema dell’art. 10 della legge Gelli e dell’art. 1 del decreto legislativo n. 187/2020 di Paolo Donato


Capitolo 6. Riflessioni critiche sulla consulenza tecnica preventiva a fini conciliativi e proposte operative di Paolo Donato