e-book/Libro cartaceo LA CENTRALE RISCHI E LA NUOVA DEFINIZIONE DI DEFAULT NEL CONTENZIOSO BANCARIO

Come attivare le tutele

CON PRATICO FORMULARIO

Enrico Sirotti Gaudenzi

Si può acquistare la versione e-book direttamente scaricabile dopo aver eseguito il pagamento, oppure la versione Libro Cartaceo, rilegato come tutti gli altri volumi cartacei di Revelino Editore, direttamente spedito all’indirizzo che si indica nell’ordine.

Prezzo E-Book €20,00 (iva compresa) ISBN 978-88-32149-78-4 Pag.95

Prezzo Libro cartaceo €25,00 (iva compresa) ISBN 978-88-32149-81-4 Pag.96



INDICE SOMMARIO

Capitolo 1. La centrale rischi
1.1 La Centrale Rischi e i Sistemi di Informazione Creditizia
1.2 Struttura e finalità della Centrale Rischi
1.3 La richiesta dei dati contenuti in Centrale Rischi
1.3.1 FORMULA Richiesta di accesso ai dati della Centrale Rischi
1.3.2 FORMULA Missiva di richiesta rettifica dei dati presenti in Centrale Rischi
1.4 Le principali modifiche apportate dagli Aggiornamenti della Banca d’Italia alla Centrale Rischi


Capitolo 2. I criteri di iscrizione e le ipotesi illegittime
2.1 Le richieste di informazioni e l’informativa della Centrale Rischi
2.2 I criteri valutativi e quelli oggettivi
2.3 Centrale Rischi e la disciplina sulla privacy
2.4 Il contenuto dei vari accordi di Basilea
2.5 Profili di illegittimità sostanziale e procedurale
2.6 Il risarcimento del danno


Capitolo 3. Il regolamento delegato (Ue) n. 171/2018
3.1 Il default alla luce del regolamento delegato (Ue) n. 171/2018 e delle linee guida EBA
3.2 Le soglie di rilevanza ai fini della classificazione di un’esposizione in default
3.2.1 I criteri di calcolo dei giorni di scaduto
3.2.2 I parametri per uscire dallo stato di default
3.2.3 Gli indicatori che fanno presumere un probabile inadempimento
3.3 La previgente disciplina nazionale
3.4 Sintesi sui principali cambiamenti


Capitolo 4. La tutela cautelare in caso di erronea segnalazione in centrale rischi
4.1 Il procedimento d’urgenza: cenni sintetici
4.2 Alcuni casi trattati dai Giudici di Merito
4.2.1 FORMULA Modello di ricorso ex art. 700 c.p.c.


Capitolo 5. L’Arbitrato Bancario Finanziario
5.1 L’Arbitrato Bancario Finanziario
5.2 La procedura e la decisione del Collegio
5.3 La delibera del CICR e la natura del procedimento davanti all’ABF
5.4 Recenti provvedimenti di rigetto dell’ABF su ricorsi presentati per la presunta illegittimità della segnalazione in Centrale Rischi
5.4.1 FORMULA Reclamo per illegittima segnalazione in Centrale Rischi per mancato preavviso
5.4.2 FORMULA Ricorso all’Arbitrato Bancario Finanziario (A.B.F.)
Principali fonti sulla disciplina