e-book/Libro cartaceo LA RIFORMA DEL PROCESSO PENALE -legge 27 settembre 2021 n. 134-

in Gazzetta Ufficiale n. 237 del 04/10/2021

Michele Rossetti

Enrico Sirotti Gaudenzi

Si può acquistare la versione e-book direttamente scaricabile dopo aver eseguito il pagamento, oppure la versione Libro Cartaceo, rilegato come tutti gli altri volumi cartacei di Revelino Editore, direttamente spedito all’indirizzo che si indica nell’ordine.

Prezzo E-Book €18,00 (iva compresa) ISBN 978-88-32149-88-3 Pag. 73

Prezzo Libro cartaceo €22,00 (iva compresa)+spese di spedizione



Il disegno di legge sulla riforma del processo penale, A.C. 2435, recante la “delega al Governo per l’efficienza del processo penale nonché in materia di giustizia riparativa e disposizioni per la celere definizione dei procedimenti giudiziari” è stato presentato dal Governo Conte II alla Camera dei Deputati il 13 marzo 2020; successivamente, col Governo Draghi, il Ministro della Giustizia Cartabia, nel marzo 2021, ha convocato una Commissione con lo scopo di elaborare delle proposte di riforma del processo penale e delle relative sanzioni, prendendo in esame anche la prescrizione del reato.

La Commissione costituita ha presentato diversi emendamenti al testo originale concludendo l’esame il 30 luglio 2021.

Il testo, approvato in via definitiva dal Senato il 23 settembre 202, è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale (l. n. 134/2021) n. 237 del 4 ottobre 2021.

La norma prende in esame la riforma del processo penale che dovrebbe trovare attuazione nel termine di un anno, fatta eccezione per la riforma della disciplina della prescrizione del reato, che viene proposta come forma di disposizione immediatamente prescrittiva unitamente ad altre disposizioni. Il testo di legge è composto da due articoli: il primo che riguarda le deleghe al Governo che quest’ultimo dovrà esercitare entro un anno dall’entrata in vigore della legge; il secondo che contiene le riforme al codice penale e al codice di procedura penale.